mercoledì 23 ottobre 2019

AVVISO SACRO: Sacre Funzioni a inizio novembre


Risultati immagini per tutti i santi
Giovedì 31 ottobre
In vigilia Omnium Sanctorum

17.45 Litanie dei Santi
18.30 S. Messa letta




Venerdì 1° novembre
In festo Omnium Sanctorum
festa di precetto

11.00       S. Messa cantata







Sabato 2 novembre
In comm. omnium fidelium defunctorum

18.30       S. Messa cantata di requie
seguita dall'assoluzione al tumulo





Domenica 3 novembre
In festo externo Ss. Simonis et Judae App.
titolari della Chiesa di S. Simon Piccolo

11.00       S. Messa cantata
seguita dalla venerazione delle reliquie dei Ss. Apostoli






Domenica 10 novembre
In festo S. Theodori Amaseae martyris
patrono meno principale di Venezia

11.00       S. Messa cantata

lunedì 14 ottobre 2019

Cronaca e immagini delle Cresime e del Pontificale del 13 ottobre

Nella mattinata dello scorso 13 ottobre, domenica infra l'Ottava della Dedicazione della Ducale Basilica di S. Marco, presso la Chiesa di S. Simeon Piccolo in Venezia, S.E.R. l'Arcivescovo mons. Guido Pozzo, Vescovo titolare di Bagnoregio, ha conferito il Sacramento della Confermazione secondo l'antico Pontificale Romano a nove giovani ragazzi, provenienti dal Veneto, dal Friuli e dalla Slovenia.

Dipoi, l'Arcivescovo ha cantato al faldistorio la Messa Pontificale della solennità esterna della Dedicazione della Ducale Basilica, assistito tra gli altri dal padre Charbel Pazat de Lys OSB, dell'abbazia benedettina di S. Maria Maddalena a Le Barroux, in qualità di prete assistente.

Una corale di cantori del conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, diretta dal maestro Nicola Lamon e da Edoardo Genta, ha eseguito una Messa a 4 voci dal primo libro delle Messe di Francisco Guerrero (1566), il proprio gregoriano della Dedicazione di una chiesa (Terribilis), e alcuni mottetti polifonici, quali Sancta Maria succurre miseris di Tomás Luis de Victoria (1572), Sicut cervus di Giovanni Pierluigi da Palestrina (1608) e O sacrum convivium di Giovanni Croce (1585). La celebrazione è stata inoltre accompagnata da alcune improvvisazioni organistiche eseguite dal m° Lamon all'organo Carli della chiesa, e dalle Sonate da Chiesa di Arcangelo Corelli (1681), trascr. per violino solo e organo al basso, con la sig.ra Margherita Celanzi al violino barocco.

Il servizio all'altare, coordinato dal cerimoniere Nicolò Ghigi, è stato curato dal Circolo Traditio Marciana, con la collaborazione di ministranti udinesi e goriziani.

Si offrono di seguito alcune immagini della solenne Liturgia.


























Foto di Svetlana Yastrebova, Simon Kocjan e Valerio Calzavara