martedì 30 aprile 2019

Cronaca e immagini della Festa di S. Marco

Lunedì 29 aprile, festa traslata di San Marco Evangelista, Patrono principale della Città e del Patriarcato di Venezia, nonché un tempo totius Reipublicae nostrae, trasferita quest'anno a motivo dell'Ottava Pasquale, presso la Chiesa di San Simon Piccolo in Venezia è stata solennemente cantata una Messa "in terzo" secondo l'antico messale. Al termine della Divina Liturgia, al canto dell'inno Jam nostra pronis auribus, dal repertorio marciano in onore del Patrono, è stata piamente venerata e incensata una reliquia del glorioso Santo, con cui ha il celebrante dipoi benedetto il popolo, e che è stata infine offerta al bacio dei Cristiani presenti.

Ha officiato i Sacri Riti il rev. padre Jean Cyrille Sow FSSP, parroco della SS. Trinità dei Pellegrini in Roma, già cappellano di S. Simon Piccolo dal 2014 al 2017, assistito dal rettore di S. Simon padre Joseph Kramer FSSP, in qualità di diacono, e dal rev. don Francesco Marini, del clero della Diocesi di Verona, parroco di Padenghe sul Garda (BS), in qualità di suddiacono.

L'organizzazione della liturgia e il servizio all'altare sono stati curati dal Circolo Traditio Marciana.
Il canto della funzione (Kyriale II Fons Bonitatis, prescritto dal Liber Usualis per le feste più solenni, e Proprio gregoriano), nonché il ricco accompagnamento organistico, sono stati eseguiti dal m° Massimo Bisson.

















Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.